Bollettino meteo di lunedì 30 gennaio 2017

La circolazione atmosferica è in fase di cambiamento. La potente struttura anticiclonica sull’Europa orientale dovrebbe indebolirsi lasciando libero transito ai sistemi frontali in arrivo dall’Atlantico. Ne conseguirà quindi tempo umido e più mite. Torneranno le piogge e in montagna la tanto attesa neve.

Nel frattempo la qualità dell’aria è davvero pessima. Negli ultimi due giorni, a Varese, i valori di polveri sottili sono oltre il doppio del valore limite di 50 microgrammi per metro cubo di aria (dati reperibili al link seguente: http://www2.arpalombardia.it/sites/QAria/_layouts/15/QAria/DettaglioStazione.aspx?IdStaz=560)

Oggi cielo nuvoloso con ulteriore incremento della copertura nel corso del pomeriggio.
In serata basso rischio di deboli precipitazioni sparse che saranno più probabili sui rilievi. Limite della neve tra 800 e 1’000 metri.

Martedì giornata nuvolosa. Lungo i rilievi alpini e prealpini non si escludono deboli precipitazioni sparse. Limite della neve tra 1’000 e 1’200 metri.

Mercoledì abbastanza soleggiato al mattino. Nel corso del pomeriggio graduale aumento della nuvolosità.

Giovedì e venerdì coperto con precipitazioni. Limite della neve tra 1’000 e 1’200 metri.

Gianluca Bertoni
MeteoVarese.net

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *