Bollettino meteo di martedì 21 marzo 2017

Emissione ore 14:00
Una vasta saccatura atlantica richiamerà aria mite ed umida verso le Alpi e le Prealpi attivando una situazione di sbarramento sulle nostre regioni. Ne conseguirà un periodo con molte nuvole e piogge che, seppur non continue, ci interesseranno almeno fino a domenica. Infatti nella giornata di giovedì andrà isolandosi un vortice depressionario (goccia fredda), abbastanza stazionario tra la penisola iberica e la Francia, che manterrà attiva tale situazione. In montagna sono attese nevicate importanti oltre i 2’000 metri. La neve potrà cadere però anche a quote inferiori.

Oggi il cielo sarà molto nuvoloso e nel corso del pomeriggio sono attese le prime deboli precipitazioni che saranno a carattere sparso e più probabili a ridosso dei rilievi e sulla fascia pedemontana.
Limite della neve tra 1’700 e 1’900 metri.

Mercoledì le piogge diverranno più frequenti, soprattutto al mattino ed in serata.
Nel corso della giornata saranno invece possibili alcune pause asciutte e anche temporanee schiarite.
Limite della neve tra 1’600 e 1’800 metri.

Giovedì molto nuvoloso con piogge sparse.
Limite della neve tra 1’500 e 1’700 metri.

Previsione del fine settimana con attendibilità molto bassa

Venerdì molto nuvoloso con piogge al mattino.
Nel pomeriggio tendenza ad attenuazione dei fenomeni.
Limite della neve tra 1’600 e 1’800 metri.

Sabato inizialmente nuvoloso con qualche temporanea schiarita. Nel corso della giornata progressivo aumento della nuvolosità e nel tardo pomeriggio prime precipitazioni.
Limite della neve tra 1’600 e 1’800 metri.

Domenica molto nuvoloso con pioggia, soprattutto al mattino.

Gianluca Bertoni
MeteoVarese.net

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *