Bollettino meteo di giovedì 23 marzo 2017

Emissione ore 11:00
Una saccatura atlantica mantiene attivo il flusso di correnti meridionali verso le Alpi e le Prealpi favorendo una situazione di sbarramento con conseguente formazione di nuvolosità intensa. Nella giornata di oggi andrà isolandosi un vortice di aria fredda a tutte le quote (goccia fredda) tra la penisola iberica e la Francia. Questa depressione manterrà ancora attiva una circolazione mite ed umida e nella giornata di domenica potrebbe favorire la formazione di una canale depressionario che richiamerà aria più fredda da est.

Oggi cielo molto nuvoloso al mattino. Nel corso del pomeriggio intensificazione della nuvolosità con precipitazioni prevalentemente a carattere di rovescio. Localmente i rovesci potranno risultare intensi.
Limite della neve tra 1’600 e 1’800 metri.

Venerdì coperto con precipitazioni abbondanti al mattino. Nel corso del pomeriggio tendenza ad attenuazione dei fenomeni ed entro la serata asciutto.  Limite della neve tra 1’700 e 1’900 metri.

Previsione con attendibilità bassa per sabato e domenica

Sabato cielo poco nuvoloso al mattino. Nel corso della giornata tendenza a progressivo aumento della nuvolosità con prime precipitazioni tra il tardo pomeriggio e la serata. Limite della neve tra 1’500 e 1’700 metri.

Domenica molto nuvoloso al mattino con precipitazioni sparse, soprattutto a ridosso dei rilievi.
In giornata tendenza a schiarite.
In serata nuovo aumento della nuvolosità e nella notte su lunedì nuove precipitazioni con limite della neve in calo fino a 800-1’000 metri.

Gianluca Bertoni
MeteoVarese.net

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *